Il lutto ai tempi del Covid19: da Cardano a Inveruno il funerale è in streaming

CARDANO AL CAMPO – Funerali in streaming per permettere a tutti di dare l’ultimo saluto a un caro o un amico scomparso. E’ il servizio che Il Giardino degli Angeli, casa funeraria con sedi a Inveruno e Cardano al Campo, metterà a disposizione da lunedì 4 maggio. «Non si tratta di una spettacolarizzazione della cerimonia funebre – spiegano dalla agenzia di pompe funebri – Ma di cercare di incontrare il desiderio comprensibile e atavico di poter accompagnare un caro defunto con la preghiera nel momento più delicato».

Nessuna spettacolarizzazione della cerimonia

Il decreto del presidente del consiglio dei ministri firmato domenica 26 aprile dal premier Giuseppe Conte sul punto è abbastanza preciso. I funerali dal 4 maggio potranno tornare ad essere celebrati (l’emergenza sanitaria ha portato alla sospensione delle funzioni per settimane), ma con restrizioni precise. Se le parrocchie sono in attesa delle indicazioni delle Curie, è certo che le cerimonie dovranno essere celebrate all’aperto (quando possibile), con non più di 15 partecipanti, tutti con indosso i dispositivi di protezione individuali e a distanza di sicurezza. «Di certo un sollievo rispetto alle ultime settimane – spiegano da Il Giardino degli Angeli – Ci sarà un funerale, non più soltanto una benedizione solitaria durante la tumulazione. Ma non tutti potranno essere fisicamente presenti». Nelle piccole comunità, come quelle che costituiscono la maggior parte della provincia di Varese e dell’Alto Milanese un lutto non è mai isolato. Ci si conosce tutti, la collettività cresce insieme. Una morte colpisce tutti, non soltanto una cerchia ristretta di persone.

Tutta la comunità potrà partecipare

Ecco dunque la possibilità di essere presenti in streaming «Al momento più importante del funerale – spiegano dalla casa funeraria – La messa in suffragio. La diretta streaming riguarderà esclusivamente la cerimonia. In questo modo tutti coloro che amavano il defunto potranno pregare per lui, stringersi attorno ai famigliari e agli amici più cari». Al Giardino degli Angeli ci si è resi conti di questa necessità di contatto nel lutto dopo aver aperto la pagina Facebook per le necrologie. I contatti e le interazioni si sono moltiplicati di giorno in giorno. «E’ diventato un mezzo di comunicazione per esprimere vicinanza e affetto a chi aveva perso una persona amata – spiegano – Evitando, ad esempio, il problema di inviare un telegramma. Dal riscontro che abbiamo avuto in quel frangente abbiamo deciso per lo streaming che, ribadiamo, non spettacolarizza il funerale ma consente a tutti di essere presenti». Il servizio è stato proposto ai parroci della zona che lo hanno accolto con entusiasmo. Quattro professionisti provvederanno a garantire la diretta in modo discreto. Per partecipare alla cerimonia basterà connettersi al sito www.giardinodegliangeli.net all’orario d’inizio della funzione.

 

 

Il lutto ai tempi del Covid19: da Cardano a Inveruno il funerale è in streaming

Altri articoli

0 Comment