NUOVO CREMATORIO A CIVITAVECCHIA: APERTURA IMMINENTE

un'immagine dell'interno  del tempio crematorio di Civitavecchia

un’immagine dell’interno del tempio crematorio di Civitavecchia

E’ ormai ultimato il nuovo tempio crematorio di Civitavecchia: edificato all’interno del cimitero di via Marcianese Claudia il nuovo impianto sarà operativo indicativamente dal mese di ottobre.

La società Tempio Crematorio Civitavecchia srl, affidataria della concessione per progettazione, realizzazione e gestione economico-funzionale della nuova struttura appartiene al Gruppo Altair, leader in Italia nel settore.

Si tratta di una struttura all’avanguardia dotata di due linee di cremazione della Facultatieve Technologies, di sala del commiato e di tutti i servizi utili all’accoglienza della famiglia.

All’esterno è presente anche un’area per la dispersione delle ceneri.

Articolato su due livelli per una superficie complessiva di circa 2.400 metri quadri, il crematorio avrà un accesso dedicato e garantirà la restituzione delle ceneri in 24 ore: “il nuovo impianto di Civitavecchia – dicono dal quartier generale di Altair –rappresenta per noi un fiore all’occhiello e mira a soddisfare la sempre maggiore richiesta di cremazioni del Lazio; fornire un servizio di qualità e ridurre i tempi di attesa nel rispetto delle famiglie e dell’ambiente è la nostra mission.”

Il Tempio Crematorio di Civitavecchia andrà quindi ad integrare l’offerta della Regione Lazio che oggi può contare sui crematori di Roma e Viterbo che non sono in grado di soddisfare il fabbisogno annuale della popolazione.

“Un investimento che supera i 2,5 milioni di euro e che garantirà un canone annuo al Comune significativo – spiegano i responsabili del Gruppo -, ma anche l’adozione di un sistema di monitoraggio in continuo delle emissioni in atmosfera ed una serie di scelte costruttive che mirano a garantire il massimo rispetto dell’ambiente circostante”.

Anche il crematorio di Civitavecchia potrà offrire i nuovi servizi che il Gruppo Altair sta organizzando a partire dal trasporto di salme e resti mortali; vi terremo informati sulla data di avvio delle attività.

Per informazioni michele.marinello@gruppoaltair.it

Altri articoli

0 Comment