Genova: mazzette al San Martino?

La malapianta della corruzione e dei favori per l’accaparramento dei servizi funerari è proprio resistente, e sembrerebbe avere attecchito all’Ospedale San Martino di Genova.

Tre necrofori dell’Ospedale San Martino e tre agenti di onoranze funebri sono indagati per corruzione insieme a un dipendente della Guardia di Finanza di Genova, accusato di accesso abusivo a sistema informatico.

Secondo le indagini, gli operatori funebri avrebbero pagato i necrofori per accaparrarsi delle salme; il ruolo del finanziere, invece, sarebbe stato quello di entrare nel sistema informatico Serpico per girare informazioni a uno dei titolari delle pompe funebri.

 

Rassegna stampa:

ilgiornale.it

lavocedigenova.it

genova24.it

ligurianotizie.it

 

0 Comment