Cresce la “nuova San Siro”, e compra “Generali” a Milano.

Quando, ai primi di febbraio, è giunta la notizia che l’impresa “San Siro” aveva ceduto il proprio capitale a investitori istituzionali, facendone così la prima realtà italiana ad azionariato finanziario e dando vita al “Gruppo Hofi”, il nuovo capitale di controllo aveva dichiarato la volontà di trasformare questa società nel polo di attrazione verso altri operatori.

In poco più di un mese un’altra storica impresa milanese è entrata nel gruppo, si tratta della “Impresa Generali”, presente da oltre 50 anni nel settore delle onoranze funebri sui territori di Milano e Provincia.  L’Impresa Generali manterrà la propria autonomia societaria e l’attuale amministratore, Maurizio Cal, è stato confermato nella carica, e collaborerà con il gruppo nello sviluppo delle attività, assicurando la continuità nella gestione dell’impresa.

Al di là delle dichiarazioni usuali, che non rivelano nei particolari le strategie a breve e lungo termine del gruppo Hofi, questa operazione rappresenta sicuramente una concentrazione degli operatori sul mercato milanese e una conferma della effettiva volontà di creare un polo della funeraria, la cui estensione e le cui conseguenze verificheremo in futuro, se ci saranno nuove acquisizioni.

Altri articoli

0 Comment