Nuova legge Lombardia: saremo molto attenti.

Con la seduta pomeridiana di mercoledì 23 gennaio Regione Lombardia ha portato in definizione gli emendamenti al testo che sostituirà la Legge Regionale 33/2009 attualmente vigente.
Parliamo di tutta la regolamentazione, l’operatività e le disposizioni in materia funebre, cimiteriale e necroscopica.
La relatrice di Forza Italia Simona Tironi, ha presentato e discusso i più di 70 emendamenti presentati da Lega, PD, 5 stelle e Civici Lombardi.
Allo stato di fatto e non avendo ancora la pubblicazione ufficiale dei contenuti, non possiamo esprimerci in merito, tuttavia se le nostre impressioni verranno avvalorate si tratta di un testo profondamente differente nei contenuti dall’attuale.
Eravamo presenti e sinceramente speriamo di aver compreso male su qualche passaggio.
Invitiamo tutti a prestare massima attenzione, richiamando anche parte del mondo produttivo indirettamente coinvolto a alzare l’allerta per alcuni passaggi di questo futuro testo.
Lombardia è stata il rompighiaccio per l’introduzione delle leggi regionali sulla funeraria in Italia difatti molte altre regioni successivamente hanno seguito la sua opera traendone profonda ispirazione.
Quindi una volta in più dopo 20 anni Lombardia si ritrova ad avere nuovamente questa responsabilità, sia nel bene che nel male, in merito a indispensabili revisioni che debbano aggiornare le norme ricalcando un attuale mercato differentemente evoluto.
Manterremo indubbiamente una attenzione massima. Nel frattempo abbiamo istituito una riunione dei nostri soci lombardi presso la sede milanese per valutare attentamente cosa e come poter fare.

Altri articoli

0 Comment